Archivio Tag: Stefano Fassina

Comunali Roma, Pedica (Pd): Primarie sinistra? Senza Pd una farsa

Roma, 10 marzo (LaPresse) –

“La sinistra vuole fare le primarie? Visto che qualcuno ha definito ‘primariette’ quelle organizzate dal Pd, quasi quasi potremmo ricandidarci insieme a Fassina&co per fare questa volta delle ‘primarione'”. E’ quanto afferma Stefano Pedica del PD, uno dei sei candidati alle primarie del 6 marzo.

“Nella sinistra continua a regnare la confusione – sottolinea Pedica -. Fassina e Marino, che non hanno avuto il coraggio di partecipare alle primarie del centrosinistra, ora mettono in piedi una competizione mignon per pochi intimi. Immagino che la loro campagna si concentrerà sui motivi che li hanno portati a non partecipare alle primarie del 6 marzo. Prima passeranno una settimana a spiegare perché sono rimasti fuori dal Pd, poi un’altra a dire perché hanno formato l’ennesimo partitino, poi un’altra ancora a spiegare perché in questi anni non hanno fatto nulla per il territorio e infine l’ultima a spiegare il motivo per cui non hanno partecipato alle primarie con il Pd. Insomma sarà una farsa, mentre l’unica cosa saggia sarebbe stata fare le primarie con tutto il centrosinistra” .

FASSINA SMETTA DI ABBAIARE AL PD

«Fassina la smetta di abbaiare al Pd. Serve l’unità nel centrosinistra, le divisioni non sono utili a nessuno. Dobbiamo creare una coalizione larga per battere i grillini e il centrodestra e Orfini deve fare di tutto per unire il campo. Capisco che a Fassina la lingua batte dove il dente duole, ma il candidato di Sinistra italiana non stia tutti i giorni ad arrovellarsi il cervello sulle questioni interne del suo ex partito. Porti un contributo partecipando alle primarie. Roma non deve diventare il campo di battaglia degli orgogli feriti». È quanto afferma, in una nota, Stefano Pedica del Pd che ha annunciato la sua disponibilità a candidarsi alle primarie. «Fassina guardi avanti – sottolinea Pedica – e dica se vuole impegnarsi seriamente per far rinascere il centrosinistra nella Capitale. Con le polemiche e le critiche non si va da nessuna parte e Roma in questo momento ha solo bisogno di fatti e non di inutili parole».