Chi sono

Stefano Pedica e’ sposato e ha un figlio.

Lavora in una società di costruzioni dove si è messo in aspettativa fino al 6 marzo per partecipare alle primarie.

È stato capo ufficio stampa di alcuni ministri e sottosegretari e portavoce dell’Udr.

Nel 2005 e’ stato chiamato da Antonio Di Pietro per organizzare il suo partito a livello nazionale.

E’ stato eletto deputato nelle liste dell’Idv nella XV legislatura e senatore nella XVI. 

Nel novembre del 2012, dopo gli scandali giudiziari che hanno coinvolto il partito, ha lasciato l’Italia dei valori.

Con la sua associazione Cantiere democratico è entrato nel Partito democratico nel 2013, dove è stato  nominato membro della direzione regionale del Lazio.

Dal 10 febbraio 2016 e’ candidato ufficialmente alle primarie del centrosinistra per il sindaco di Roma.

Consuma le scarpe girando continuamente il territorio romano per difendere i più deboli contro le prevaricazioni della burocrazia e dei poteri forti.

Ha lottato per difendere i lavoratori Alitalia, sollevare il caso Cucchi, inasprire le pene per i pedofili, ha denunciato la parentopoli in Atac e Cotral, ha chiesto gli elenchi dell case dell’ Aterr, sostiene la lotta per il diritto alla casa, lotta per la riapertura dei presidi sanitari periferici.