D’Alema smetta di “bubolare” e pensi a collaborare

(ANSA) – ROMA, 11 MAR –

“D’Alema smetta di ‘bubolare’ e pensi a collaborare di piu’ con il partito. Dalle sue parole viene fuori la figura di un gufo criticone piuttosto che l’immagine di un saggio e riflessivo”. Lo afferma Stefano Pedica del PD. “A parte gli scherzi – sottolinea – D’Alema eviti di criticare ogni azione del Pd, fa solo male al nostro elettorato. Tra l’altro, rischia di passare da primo presidente del Consiglio di sinistra, sdoganato dell’allora presidente Cossiga, a esponente di partito che si sente vittima della rottamazione e non manda giu’ il cambio dei tempi. A D’Alema consiglio di contribuire alla crescita di una nuova classe dirigente che non ‘bubola’ ma costruisce. E mi auguro che un giorno riesca a riconoscere i meriti di Renzi, che ha dato una forte spinta alla crescita del Paese”. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *