Archivio Quotidiano: 11 marzo 2016

D’Alema smetta di “bubolare” e pensi a collaborare

(ANSA) – ROMA, 11 MAR –

“D’Alema smetta di ‘bubolare’ e pensi a collaborare di piu’ con il partito. Dalle sue parole viene fuori la figura di un gufo criticone piuttosto che l’immagine di un saggio e riflessivo”. Lo afferma Stefano Pedica del PD. “A parte gli scherzi – sottolinea – D’Alema eviti di criticare ogni azione del Pd, fa solo male al nostro elettorato. Tra l’altro, rischia di passare da primo presidente del Consiglio di sinistra, sdoganato dell’allora presidente Cossiga, a esponente di partito che si sente vittima della rottamazione e non manda giu’ il cambio dei tempi. A D’Alema consiglio di contribuire alla crescita di una nuova classe dirigente che non ‘bubola’ ma costruisce. E mi auguro che un giorno riesca a riconoscere i meriti di Renzi, che ha dato una forte spinta alla crescita del Paese”. (ANSA).

Comunali Roma, Pedica (Pd): Primarie sinistra? Senza Pd una farsa

Roma, 10 marzo (LaPresse) –

“La sinistra vuole fare le primarie? Visto che qualcuno ha definito ‘primariette’ quelle organizzate dal Pd, quasi quasi potremmo ricandidarci insieme a Fassina&co per fare questa volta delle ‘primarione'”. E’ quanto afferma Stefano Pedica del PD, uno dei sei candidati alle primarie del 6 marzo.

“Nella sinistra continua a regnare la confusione – sottolinea Pedica -. Fassina e Marino, che non hanno avuto il coraggio di partecipare alle primarie del centrosinistra, ora mettono in piedi una competizione mignon per pochi intimi. Immagino che la loro campagna si concentrerà sui motivi che li hanno portati a non partecipare alle primarie del 6 marzo. Prima passeranno una settimana a spiegare perché sono rimasti fuori dal Pd, poi un’altra a dire perché hanno formato l’ennesimo partitino, poi un’altra ancora a spiegare perché in questi anni non hanno fatto nulla per il territorio e infine l’ultima a spiegare il motivo per cui non hanno partecipato alle primarie con il Pd. Insomma sarà una farsa, mentre l’unica cosa saggia sarebbe stata fare le primarie con tutto il centrosinistra” .