PRIMARIE, SOTTOSCRITTO PATTO TRA PEDICA E COMUNITÀ ROMENA

Coinvolgere in modo attivo i cittadini della comunità romena nella vita sociale e politica della città. Sostenere la candidatura di un rappresentante della comunità romena di Roma nelle liste del centrosinistra. Sviluppare iniziative politiche per il riconoscimento dei titoli di studio e lauree della Romania ai cittadini che stabilmente vivono e lavorano a Roma e in Italia. E ancora: promuovere iniziative raffiche venga concessa la cittadinanza italiana ai bambini che nascono in Italia dai genitori romeni; promuovere le affinità spirituali, culturali e linguistiche fra il popolo italiano e quello romeno. Infine: favorire la partecipazione delle persone romene residenri a Roma nella vita politica del centrosinista per creare una vera integrazione. Sono le 6 richieste della comunita romena contenute nel patto sottoscritto questa sera tra il candidato Pd alle primarie del centrosinistra, Stefano Pedica, e Alina Barbulescu, esponente del Psd romeno. “Abbiamo stretto un patto con il candidato Pedica perchè riteniamo sia l’esponente migliore per governare questa città – ha detto Barbulescu – La comunità romena punta a far rinascere la città di Roma. E per questo abbiamo sottoscritto questi punti tra cui riteniamo fondamentali: una rappresentanza della comunità in Campidoglio, un assessore; il riconoscimento dei diplomi e, infine, la cittadinanza italiana ai bambini nati qui. Credo sia fondamentale l’integrazione sociale, così come accade in tutta Europa”.(omniroma.it)

(La Repubblica 27 Febbraio 2016 ore 19:49)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *