Archivio Quotidiano: 26 Gennaio 2016

Roma: Mi candido a Primarie

“Le primarie sono nel Dna del Pd e perciò a Roma bisogna organizzare una competizione che sia la più larga e democratica possibile. Dovrà essere una sfida aperta e senza paletti per nessuno e io ci sarò”. E’ quanto afferma, in una nota, Stefano Pedica della direzione del Pd Lazio.
“Il Pd è nato con le primarie e ancora una volta il partito darà prova di grande trasparenza e democrazia – sottolinea Pedica – Sarà una competizione vera, impostata su un programma per Roma e non sul potere e sulle poltrone. Ora è tempo di presentare le candidature attraverso la raccolta delle firme e aspettiamo i moduli per poterlo fare”.

Uber: Libera concorrenza ma con regole certe e senza sgambetti

“E’ inutile fare polemiche o scioperi. La libera concorrenza nel settore del trasporto pubblico sta arrivando anche da noi e rappresenta il futuro del libero mercato”. Lo dichiara Stefano Pedica del Pd, candidato alle primarie del centrosinistra a Roma. “Ogni novità sul libero mercato che porta competitività e innovazione deve però seguire delle regole, senza sgambetti e senza furbizie al limite della legalità – sottolinea Pedica -. Il Giubileo della Misericordia sta portando nel settore dei trasporti, come in quello del commercio, un notevole incremento del lavoro e tutti possono beneficiarne ma rispettando le regole. A tutte le categorie, dai tassisti agli Ncc fino ad arrivare ai rappresentanti di Uber, dico di sotterrare l’ascia di guerra e di impegnarsi a trovare una soluzione che permetta a tutti di lavorare senza veti o muri per nessuno. Le prove di forza servono solo a indebolire il settore dei trasporti e basta”.